Cosa risponde lo Stato Italiano alle nostre istanze

Posted on: 27 luglio 2018, by :

Abbiamo inviato allo stato italiano un documento nel quale venivano citati tutti i “Patti Internazionali” sottoscritti dall’Italia e le relative “Leggi Italiane” utilizzate per rivendicare il nostro diritto all’autodeterminazione e per “disporre liberamente delle nostre ricchezze e delle nostre risorse naturali”. (allegato 1)

Cosa risponde lo Stato Italiano?

Ci risponde, con un documento ufficiale, il Ministero dell’Economia e delle Finanze nel quale si legge: (allegato 2)

“Oggetto:   Non assoggettabilità agli obblighi tributari
Facendo seguito alla Vs segnalazione dell’8/02/2017, l’Agenzia delle Entrate, interessata per competenza, ha rappresentato quanto segue.
La comunicazione appare rientrare nell’alveo delle fattispecie già esaminate, essendo, anche in questo caso, la presunta pretesa non assoggettabilità agli obblighi fiscali collegata ai diritti
richiamati (oltre che ad un preteso diritto di sovranità del popolo veneto).

Ciò premesso, si informa che il comunicato è stato trasmesso alla Direzione Regionale Veneto della predetta Agenzia per gli eventuali adempimenti di competenza.

IL DIRETTORE
Gabriella Palocci