Circolare

Posted on: 25 maggio 2018, by :

Comitato di Liberazione Nazionale Veneto

(Art. 96.3 I° Protocollo Convenzione di Ginevra 1977 – leqge n. 762 / 185 del 11 dicembre

Circolare n. 01.22.05.013

Territori Veneti Occupati, 22.05.2018
I responsabili del CLNV per le aree di Conegliano e Castelfranco Veneto, al fine
di tutelare alcuni titolari di azienda aderenti al percorso di decolonizzazione
dei Territori Veneti Occupati, sono stati a colloquio con i funzionari preposti
della Guardia di Finanza delle due succitate aree, rispettivamente nel mese di
gennaio e di maggio 2018. Si rende noto pertanto a tutti i titolari d’azienda in
autodeterminazione, che i due reparti della GDF oggetto della presente sono stati
informati ufficialmente sul percorso di decolonizzazione in atto. I responsabili
GIR raccomandano a tutti gli imprenditori in autodeterminazione nelle suddette
aree di esporre all’esterno della propria sede operativa/ legale i l contra ssegno
del CLNV, onde evitare eventuali e inopportune visite dei militari italiani, e
favorire le attività di intervento rapido.
Di seguito vengono riportati i comuni interessati.
Per la Tenenza di Castelf.ranco Veneto:
Vedelago, Fonte, Castelcucco, Castelfranco Veneto, Castello di Godego, Altivole,
Paderno del Grappa, Resana, Rie-se Pio X, Loria, Borso del Grappa, San Zenone degli
Ezzelini,-Crespano del Grappa, Asolo, Maser, Possagno
Per la Compagnia di Conegliano:
Mareno di Piave, Susegana, Valdobbiadene, Vazzola, Farra di Soligo , Vidor,
Gaiarine, Moriago della Battaglia, Orsago, Pieve di Solig o , Godega d i Sant’Urbano,
Refrontolo, San Fior, Codognè, San Pietro di Felett o, Santa Lucia di Piave,
Coneglìano, San Vendemiano; Segusino, Sernaglia della Battaglia

Circolare n. 01.22.05.013.pdf